Contorno occhi screpolato: cosa fare?


Scritto da Adele Sparavigna

Dermatologa e Venereologa / Dermatologist and Venereologist


Contorno occhi screpolato: cosa fare?

Cosa fare in caso di contorno occhi screpolato? La Dott.ssa Adele Sparavigna ci parla di questa parte del corpo così delicata e così sensibile.

Contorno occhi screpolato: cause

La cute del contorno occhi è cinque volte più sottile rispetto al resto del viso ed è priva di peli e ghiandole sebacee. Queste caratteristiche la rendono particolarmente delicata ed incline alla disidratazione, nonché più soggetta a rilassarsi e a subire un processo di invecchiamento precoce. Ha dunque bisogno di attenzioni specifiche o di particolari trattamenti.

Contorno occhi screpolato: rimedi

Cosa fare in caso di contorno occhi screpolato? Anzitutto la zona va detersa, sia al mattino che alla sera, con prodotti delicati. Inoltre, al mattino, va idratata e protetta dagli agenti climatici e dai raggi solari, applicando dermocosmetici con fattore fotoprotettivo mentre alla sera, sono consigliati trattamenti con azione restitutiva, lenitiva, decongestionante, emolliente e anti-età, nel rispetto del delicato equilibrio delle strutture oculari, che spesso risentono dell’uso di prodotti aggressivi o inadatti.

Contorno occhi screpolato: tipi di pelle

Soprattutto ai soggetti con cute chiara, ma anche ai fototipi scuri (che tendono a macchiarsi più facilmente) va consigliata la fotoprotezione, con filtri solari, per prevenire il danno fotoindotto. Coloro che hanno cute e/o occhi sensibili, dovranno applicare cosmetici specifici. Mentre chi ha una pelle soggetta ad arrossarsi e a desquamarsi, o che si edemizza a causa di dermatiti allergiche o irritative, atopia, psoriasi, avrà bisogno di un consulto più approfondito.

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]