Procedure di Depilazione: Luce Pulsata Intensa


Scritto da Antonia Mariconda

Blogger and Founder at “The Cosmedic Coach”


Procedure di Depilazione: Luce Pulsata Intensa

Con l’estate dietro l’angolo, i pensieri vanno alla pelle, che dovrà essere perfetta e senza neanche un pelo!

Con tutte le pubblicità che ci spingono a buttare il rasoio e a scegliere il laser, ecco una breve guida di alcune soluzioni per i principianti pronti a dare un “taglio” alla loro peluria.

La luce pulsata intensa (IPL) è una procedura medica piuttosto recente che funziona secondo lo stesso principio del laser. La differenza principale tra IPL e laser convenzionali è che l’IPL può emettere una maggiore varietà di lunghezze d’onda, non solo una. Si tratta dunque di una procedura più mirata in grado di rimuovere peli in diverse aree del corpo.

La maggior parte dei sistemi IPL hanno una serie di filtri che si possono applicare per modificare la lunghezza d’onda della luce. In questo modo, è possibile penetrare meglio certe aree senza dover ricorrere a livelli eccessivi di energia, potenzialmente dannosi.

L’IPL è considerata una tecnica non ablativa e molto meno invasiva rispetto ad altre tecniche laser. Questo però ha due conseguenze: i pazienti hanno un tempo di recupero ridotto, cioè meno tempo di recupero necessario, ma il processo frutta risultati inferiori rispetto alla depilazione laser convenzionale.

Tuttavia, grazie alla sua versatilità, gli studi dimostrano che l’IPL è soprattutto utile per i pazienti con pelle chiara e peli scuri. Limitando la lunghezza d’onda, l’IPL è efficace anche sui pazienti con ridotta pigmentazione cutanea.

Gli esperti convengono che, nonostante l’IPL sia un’alternativa più economica e veloce del laser convenzionale, non raggiunge gli stessi risultati. Inoltre, per i pazienti con pelle più scura, è stata dimostrata una maggiore efficacia del laser per la depilazione.

Alternative

Come già indicato, le procedure laser sono la prima alternativa da considerare se la terapia IPL non offre i risultati desiderati. Inoltre, se l’IPL non ha efficacia sul tuo tipo di pelle o di peli, il laser può essere la soluzione.

Un’altra alternativa è l’elettrolisi. Come suggerisce il nome, la procedura sfrutta una forma di energia elettrica per rimuovere i peli direttamente dai loro follicoli. Viene eseguita da un professionista che usa un piccolo ago per condurre corrente elettrica vicino ai follicoli.

Attualmente, l’elettrolisi usata per la depilazione prevede due metodi principali: l’elettrolisi galvanica e la termolisi. Nel caso dell’elettrolisi galvanica, viene utilizzata una particolare soluzione alcalina per aumentare la conduttività della pelle e disintegrare i componenti del follicolo. La termolisi sfrutta l’energia ad alta frequenza per rimuovere i peli.

Infine…

Per concludere, ricordati di consultare sempre un medico serio, qualificato e assicurato, la tua pelle è preziosa, quindi sii prudente e investi nel meglio.

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]