Trattamenti estetici viso, i più richiesti


Scritto da Adele Sparavigna

Dermatologa e Venereologa / Dermatologist and Venereologist


Trattamenti estetici viso, i più richiesti

Stimolato da una fervente ricerca e dall’applicazione di tecnologie all’avanguardia, lo sviluppo di innovativi trattamenti di medicina estetica è in continua crescita, alimentando un mercato che non sembra conoscere crisi.

Trattamenti estetici viso: la tendenza vuole soluzioni non invasive

Questo sviluppo riguarda in particolar modo i trattamenti estetici rivolti al viso, sintomo di una netta inversione di tendenza che vede sempre più pazienti preferire soluzioni meno invasive e dai risultati naturali, ai trattamenti di tipo chirurgico.

Trattamenti estetici viso: quali sono gli ultimi trend?

Parliamo non solo di peeling e impianti iniettabili cutanei ma anche delle strumentazioni e dispositivi per il fotoringiovanimento o per l’epilazione permanente. Recentemente l’International Society of Aesthetic Plastic Surgery (ISAPS) ha condotto un’indagine riguardante la diffusione delle procedure estetiche nel mondo e dei singoli Paesi.

Trattamenti estetici viso: cosa vogliono gli italiani?

Dai dati raccolti è emerso che la popolazione italiana è particolarmente attenta ai trattamenti iniettivi per il ringiovanimento del viso, distensivi per le rughe e rivolumizzanti per le regioni svuotate del volto. Nello specifico tossina botulinica e acido ialuronico si posizionano in cima alla classifica (rispettivamente 110,400 e 109,288 procedure eseguite nel 2015). Con numeri nettamente inferiori seguono i peeling chimici per la rimozione di ipercromie e cicatrici, la scleroterapia per il trattamento dei capillari superficiali più visibili e il laser ablativo per migliorare la texture cutanea.

 

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]