Varici o Vene Varicose: come curarle?


Scritto da Areastream


Le varici venose degli arti inferiore, o più comunemente chiamate vene varicose, sono una patologia molto comune che colpisce il 25% delle donne e il 15% degli uomini.

La sensazione di pesantezza, dolore alle gambe e caviglie gonfie sono i sintomi causa delle cosiddette varici.

Le vene varicose possono essere trattate chirurgicamente attraverso la legatura, lo stripping e la flebectomia ambulatoriale in cui vengono asportati vari segmenti di vena con una serie di incisioni molto piccole. Alternativamente le vene varicose possono essere trattate con laser o con la scleroterapia.

Tra le misure di prevenzione consigliate vi è sicuramente la buona norma di tenere le gambe sollevate, contrastare la staticità causata da uno stile di vita sedentario con l’attività fisica e l’utilizzo di collant a compressione.

Ulteriore aiuto arriva dalla fitoterapia con sostanze benefiche per la circolazione.

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]