Avocado: le proprietà del frutto della bellezza


Scritto da Dottoressa Mirella Gallo

Tecnologa Alimentare & Personal Trainer / Food Technologist & Personal Trainer


Avocado: le proprietà del frutto della bellezza

Grazie alla sua particolare formulazione e alla vitamina E si conferma un “anti-aging food” idratante per la pelle.

Tra i cibi più preziosi per la cura della pelle, l’avocado si conferma il frutto della bellezza.

Si presenta come una bacca a forma di pera ed è, in assoluto, il frutto più ricco di antiossidanti.

Ciò è possibile grazie alla presenza di vitamine liposolubili – in particolare la E – e di acidi grassi insaturi (come gli omega 3,6,9), che rendono l’avocado un alleato fondamentale per la cura del derma. Oltre che uno scudo per la prevenzione da diabete e ipercolesterolemia.

 

Avocado: UNA SINGOLARE FORMULAZIONE

L’unicità dell’avocado è che, a differenza degli altri tipi di frutta, grazie alla sua particolare formulazione, tutti i suoi nutrienti vengono assorbiti nel nostro organismo.

In particolare, il frutto della bellezza è una fonte di vitamina E, principale responsabile del contrasto dell’azione dei radicali liberi e del processo di invecchiamento cellulare. Per questo, il consumo di avocado permette maggiore idratazione ed elasticità della pelle.

Ma non solo: questa vitamina liposolubile regola il processo di aggregazione piastrinica, impedisce la proliferazione delle cellule tumorali e, per chi è affetto da diabete, numerosi studi hanno confermato un suo ruolo nella regolazione dell’insulina.

A livello costitutivo, il seme dell’avocado è curativo tanto quanto la polpa: è ricco di fibre, fenoli, triterpeni e fitosteroli.

 

 

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]