Cetrioli: un ottimo e dimagrante light-food


Scritto da Dottoressa Mirella Gallo

Tecnologa Alimentare & Personal Trainer / Food Technologist & Personal Trainer


Cetrioli: un ottimo e dimagrante light-food

Combatte il colesterolo e depura il corpo. Ottimo se mangiato crudo.

I cetrioli, da sempre utilizzati per la bellezza della pelle, sono anche un alimento salutistico e dimagrante.

Grazie al loro alto contenuto d’acqua, possiamo definirli un light-food. È ottimo per il benessere della nostra pelle, combatte la cellulite e depura il corpo dalle tossine; ciò permette di velocizzare il metabolismo e di perdere peso più rapidamente.

Non solo. È ricco di vitamine, minerali, folati, aminoacidi e acido tartarico. Quest’ultimo è il composto organico “dimagrante” per eccellenza. Infatti, blocca la trasformazione delle proteine in grassi di deposito.

Inoltre, è un valido rimedio per abbassare i livelli di LDL – cioè di colesterolo cattivo – nel sangue, per regolare la pressione sanguigna nei soggetti ipertesi, per controllare il diabete alimentare e per regolare i livelli di acido urico nel sangue, che causa dolori alle articolazioni.

Infine, una curiosità: il cetriolo aiuta anche ad affrontare meglio la giornata dopo una notte di sbornia.

 

Cetrioli: CHEF LAB

In cucina, il centrifugato di cetriolo, oltre ad essere una bevanda dissetante e rinfrescante, è ottimo per regolare l’acidità di stomaco e la tonicità dei muscoli intestinali e cardiaci.

Un consiglio pratico per il consumo alimentare è di mangiarli crudi: la cottura fa perdere loro tutte le proprietà nutritive e benefiche. Ma è meglio evitare i cetrioli se si hanno problemi digestivi e se si soffre di colon irritabile o di colite.

Le quantità di assunzione vanno stabilite in una tabella settimanale; in genere è consigliato non ingerirne più di 100 g, per un massimo di tre volte a settimana. Un consumo eccessivo può provocare indigestione e gonfiore intestinale.

 

 

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]