Smoothies: l’ideale per l’estate


Scritto da Dottoressa Mirella Gallo

Tecnologa Alimentare & Personal Trainer / Food Technologist & Personal Trainer


Smoothies: l’ideale per l’estate

Tra frullati e macedonie, gelati e granite, da qualche anno, anche gli italiani si rinfrescano con un vecchio ma sempre efficace “ice-food” di origini americane: gli smoothies.

Di cosa si tratta? È una crema di frutta e/o ortaggi freschi con aggiunta di ghiaccio e, talvolta, yogurt, frutta secca o miele. Gli smoothies sono adatti a tutti, anche a chi soffre di diabete o ha problemi di peso. Le fibre presenti, infatti, rallentano l’assorbimento degli zuccheri naturali e contrastano la fame. Non solo: se da un lato il risultato delle varie combinazioni vegetali è un’esplosione di gusto fresco, dall’altro ne ricaveremo numerosi benefici per la salute grazie alla presenza di enzimi, vitamine, sali minerali e antiossidanti.

Come si prepara uno smoothie? Proviamo, ad esempio, a frullare zucchine, spinaci, basilico, pinoli tostati, yogurt bianco e ghiaccio. Il risultato? Una vera e propria zuppa vegetale fresca che possiamo accompagnare anche ad una manciata di cereali cotti (farro, orzo, miglio). Un pranzetto estivo veloce, fresco, energetico e ottimo per la salute della pelle “bruciata dal sole”. Anche a colazione o a merenda, frullando insieme cocomero, cetriolo, fragole, ghiaccio, un gheriglio di noce e un pizzico di miele, otterremo un dolce mix vitaminico, ottimo per combattere i radicali liberi e coadiuvante nel contrastare l’insorgenza di malattie infiammatorie.

Non esiste uno smoothie più benefico in assoluto sugli altri. Lasciamo che sia la nostra fantasia a creare le combinazioni che più ci piacciono prestando attenzione a scegliere sempre tra frutta e verdure di stagione.

 

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]