Stiamo mangiando bene? Ci risponde il nostro viso.


Scritto da Dottoressa Mirella Gallo

Tecnologa Alimentare & Personal Trainer / Food Technologist & Personal Trainer


Stiamo mangiando bene? Ci risponde il nostro viso.

Il viso dice tutto di noi: in particolare se stiamo seguendo una buona alimentazione. Impariamo a leggerlo e a ottimizzare il nostro stile a tavola.

Il nostro viso ci parla attraverso le rughe, le colorazioni anomale, i brufoli e i solchi più o meno profondi. Saper leggere il linguaggio del viso equivale a saper riconoscere la condizione fisica in cui ci si trova.

 

È mai capitato di esagerare nel consumo di alcuni cibi e di aver notato, poi, spuntare sul viso alcuni brufoli? Questo evento altro non è che una risposta interna dell’organismo che si manifesta in modo visibile sulla cute. Osserviamo, allora, alcune zone del viso per rilevarne la salute dei nostri organi interni e il tipo di alimentazione che ne provoca gli eventuali inestetismi.

 

La fronte e le sopracciglia

Una fronte umida può essere correlata a disturbi della vescica per eccessivo consumo di liquidi, frutta e verdura, mentre la presenza di solchi verticali tra le sopracciglia, associati a brufoli o macchie, indicano un fegato affaticato per eccessivo consumo di zuccheri, cibi raffinati, cioccolato, dolci in genere e alcool.

 

Gli occhi

Un contorno occhi scuro-nerastro, oltre ad essere indice di stanchezza, è anche sintomo di eccessivo consumo di sale e cibi grassi, invece un contorno occhi eccessivamente pallido, con macchie bianche, indica un eccessivo consumo di latte, latticini e formaggi.

 

Le guance

Guance sode e carnose, luminose e lisce sono prerogativa di polmoni e cuore in buona salute: un colorito rossastro è il riflesso di un’alimentazione pesante e grassa, mentre il pallore è sintomo di un’alimentazione povera di nutrienti e insufficiente al proprio fabbisogno energetico.

 

Le labbra

E i brufoli presenti in prossimità del contorno labbra? Sono la manifestazione di presenza di grasso e muco nella zona, dovute per lo più a una dieta ricca di latticini, zucchero e cibo spazzatura.

 

Sul viso leggiamo il malessere dell’organismo. Una sana alimentazione è sicuramente un buon inizio per prendersi cura del proprio corpo e anche un valido supporto a tutte quelle terapie dermatologiche necessarie per la cura della pelle.

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]