Zucchina: nutritiva e vitaminica è l’alimento della stagione


Scritto da Dottoressa Mirella Gallo

Tecnologa Alimentare & Personal Trainer / Food Technologist & Personal Trainer


Zucchina: nutritiva e vitaminica è l’alimento della stagione

Di colore verde scuro o chiaro, è il depurante naturale per eccellenza.

La sua formula nutrizionale si diversifica a seconda del colore. Nelle zucchine scure è ricca di acqua, fibra, clorofilla e vitamina C, in quelle chiare è meno “acquosa” e ricchissima di minerali.

Portare in tavola questa “curcubita” previene dall’accumulo di grassi nel sangue, regola le funzioni intestinali, prevenendo e curando la stipsi, oltre ad alleviare le infiammazioni in atto. Nello specifico, questo ortaggio assorbe i veleni del corpo, drena i liquidi del colon, bilancia l’assunzione del sodio e regola la digestione perché è in grado di normalizzare la secrezione di acido cloridrico. Inoltre, le zucchine sono fonte di luteina: una componente specifica che ha effetti curativi su occhi e retina; quest’ultima viene protetta dall’usura dovuta all’invecchiamento.

 

CHEF LAB

Come tutti gli ortaggi, la zucchina conserva le sue caratteristiche nutrizionali se viene consumata cruda. La cottura prolungata in acqua, per esempio, può far disperdere circa la metà del suo patrimonio vitaminico. Per questo, è consigliato “sbollentare” le zucchine quando sono intere, perché la perdita di nutrienti è legata alla superficie di contatto dell’ortaggio con l’acqua e, più grande è la superficie, minore sarà la perdita di vitamine.

La cottura ideale è a vapore o in pentola a pressione. In tutti i casi, l’esposizione ad alte temperature deve durare pochissimo tempo.

 

 

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]