App: come scoprire l’anatomia umana grazie alla realtà aumentata


Scritto da Marianna Di Palo


App: come scoprire l’anatomia umana grazie alla realtà aumentata

Cos’è e come funziona la nuova tecnologia digitale che moltiplica la realtà, in un viaggio anatomico esclusivo.

La realtà aumentata ha molteplici utilizzi e si sta affermando sempre di più nel settore sanitario. In particolare è utilizzata nelle app dedicate alla salute.

Molti ne parlano, per realtà aumentata si intende un meccanismo in cui la percezione sensoriale umana è arricchita mediante informazioni manipolate elettronicamente, altrimenti non percepibili attraverso i cinque sensi. Si tratta di una tecnologia che da qualche anno è alla portata di tutti e permette di “moltiplicare” la nostra esperienza della realtà attraverso degli indicatori visivi. Tramite l’utilizzo di dispositivi come smartphone, pc portatili, tablet e occhiali specifici, l’utente ottiene informazioni aggiuntive sull’ambiente che lo circonda.

Sono trasversali i settori di applicazione di questa tecnologia innovativa: dal turismo all’arredamento e dalla didattica alla salute. In particolare, in ambito sanitario, le app che sfruttano la realtà aumentata conducono l’utente in un viaggio alla scoperta di se stessi, che si rivela un percorso digitale per comprendere la ricostruzione di un apparato anatomico o per approfondire l’interno del corpo umano. Un esempio arriva dalla California, in cui una società locale ha sviluppato un’applicazione che aiuta medici e pazienti a dimensionare le protesi mammarie.

 

 

Fonte: http://www.fastweb.it/web-e-digital/la-realta-aumentata-cos-e-e-come-migliorera-la-nostra-vita/; http://www.medgadget.com/2016/02/augmented-reality-tech-to-help-size-up-breast-implants.html

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]