Carbonati su Marte: le condizioni favorevoli alla vita


Scritto da Marianna Di Palo


Carbonati su Marte: le condizioni favorevoli alla vita

Uno studio rivela tracce dell’antica abitabilità sul pianeta rosso.

Di recente, sotto la crosta di Marte, è stata rilevata la presenza di carbonati, che confermano ulteriormente la presenza abbondante di acqua allo stato liquido sul pianeta, già accertata da tempo.

La ricerca, condotta dal Georgia Institute of Technology, è stata pubblicata sul “Journal of Geophysical Research: Planet”. In particolare, spiega come l’evidenza dell’antica presenza di ferro e calcio, ricchi carbonati trovati intorno al bacino Huygens, nel nord ovest di Hellas e in altre località isolate, si espansero interamente nel pianeta. Tra queste, il cratere di Lucaya, dove i vecchi carbonati sono stati bruciati da colate di lava estese 5 km.

Janice Bishop del SETI Institute e co-autrice dell’articolo spiega così il fenomeno: «L’identificazione di questi antichi carbonati rappresenta una finestra sulla storia di Marte, quando il suo clima era molto diverso dal deserto freddo e secco che troviamo oggi».

La strada per la scoperta dei misteri marziani è ancora lunga, ma questi studi aprono uno spiraglio importante alla ricerca sulla presenza di vita.

 

 

Fonte: http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/2015JE004972/epdf?r3_referer=wol&tracking_action=preview_click&show_checkout=1&purchase_referrer=www.asi.it&purchase_site_license=LICENSE_DENIED_NO_CUSTOMER e http://www.asi.it/it/news/marte-le-impronte-digitali-della-vita

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]