La ricarica è ecosostenibile grazie a “Bioo Lite”


Scritto da Marianna Di Palo


La ricarica è ecosostenibile grazie a “Bioo Lite”

Il progetto che sfrutta la fotosintesi clorofilliana per smartphone, pc e tablet.

Ricaricare smartphone, pc e tablet attraverso le piante? È diventato possibile, grazie a “Bioo Lite”, un’ideazione spagnola che ha già raccolto cinquanta mila dollari con il crowfunding.

Il progetto è basato su un meccanismo composto da acqua, terreno e qualsiasi pianta da interno. Tra questi componenti viene inserito un pannello, che assorbe energia della pianta e la converte in corrente elettrica. Poi, tramite cavo usb, l’elettricità viene collegata a pc, tablet o smartphone. In qualsiasi momento e in qualsiasi luogo. Praticamente, “Bioo Lite” potrebbe ricaricare un telefono almeno tre volte al giorno!

Il congegno è stato sviluppato da una squadra di specialisti in energia rinnovabile, in telecomunicazioni e in sviluppo di software. Secondo i ricercatori, interagisce con i microrganismi che la Terra espelle durante la fotosintesi clorofilliana, sfruttandone la potenza per convertirla in energia elettrica. Quindi, non preleva l’essenziale nutrimento della pianta, con la conseguenza di un effetto positivo sull’ambiente. “Bioo Lite” sarà presto diffuso a livello globale.

 

 

Fonte: http://www.bioo.tech/; http://www.gqitalia.it/gadget/hi-tech/2016/05/02/bioo-lite-ti-fa-ricaricare-lo-smartphone-attraverso-le-piante/

 

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]