Come si cambia con la maternità


Scritto da Areastream


Come si cambia con la maternità

Psiche e corpo sono legati e si modificano durante l’attesa e il puerperio.

Con la maternità, l’aspetto esteriore della donna cambia, ma si trasforma anche la sua immagine interiore, il modo in cui lei si vede. Di fronte a trasformazioni tanto importanti c’è bisogno di tempo per assestarsi, per trovare nuovi equilibri, per creare un legame con il bambino reale che ha preso il posto del bambino immaginato. Allo stesso modo anche il corpo ha bisogno di tempo per cambiare nuovamente.

Dopo il parto, a volte le donne vivono un disagio collegato anche all’immagine di neomamma perfetta, in forma e sorridente, proposta da mass media e pubblicità. Per superare questa fase è consigliabile concentrarsi sul proprio immaginario, in modo da cercare e recuperare dentro di sé le immagini legate alla femminilità. Ma anche per riflettere sul fatto che l’organismo sia un incredibile strumento di creazione, capace e potente al punto da aver dato la vita a un altro essere umano!

Infatti, nel periodo di gestazione il corpo femminile si è adattato alla crescita del bambino attraverso vere e proprie trasformazioni del fisico; in particolare degli aspetti macroscopici, muscolari ed ossei.

Per questo, immediatamente dopo il parto, non si può pensare di ritrovare l’aspetto fisico antecedente alla gravidanza. Nel suo processo di riadattamento, il corpo può impiegare anche un anno: questo non vuol dire che la forma migliore non sia recuperabile.

Per ripristinare l’aspetto fisico pre parto, occorre concedersi tempo, godendosi il puerperio e, nel frattempo, seguendo una dieta sana, varia e bilanciata. Quindi all’inizio è necessario evitare di dedicarsi eccessivamente all’attività fisica: anche solo sollevare il bebè, camminare tenendolo in braccio, cullarlo e spostarlo dal passeggino al fasciatoio costituisce un’ottima ginnastica per le neo-mamme.

 

Dott.ssa Valeria D’Antonio

Psicologa Clinica e Mediatrice Familiare

[rrssb options="email,facebook,twitter,pinterest"]